vulcano-etna-tour
trekking-cima-etna
escursione-cima-etna
visita-vulcano-etna

Traversata da Sud a Nord passando per la cima dell’Etna

L'escursione più completa dell'Etna? La grande traversata da sud a nord, passando per i crateri sommitali. Un'intensa salita per raggiungere il punto più alto del vulcano con suoi paesaggi lunari e una guida vulcanologica alpina.

La grande escursione sull'Etna passando per la cima

 

Questa è l'esperienza più completa e interessante da fare sul vulcano Etna. Un'escursione con partenza dal versante sud (Rifugio Sapienza), passando per la cima e terminando con la discesa sulla cenere vulcanica e la colata lavica del versante nord (Piano Provenzana).

Questa salita sull'Etna inizia la mattina presto. La nostra guida vulcanologica vi accompagnerà per 7 ore immersi in paesaggi vulcanici!

Per salire sulla cima dell'Etna dovete essere in perfetta salute, atletici e non avere problemi fisici.

L'escursione si svolge in una zona vulcanica attiva, su percorsi irregolari e ad altitudini variabili. La grande traversata della cima dell'Etna è un'escursione intensa di circa 15 km.

Questa lunga escursione offre più tempo per scoprire i crateri della cima rispetto alla classica escursione “Trekking alla Cima dell’Etna".

 

Punti forti della grande traversata:

  • Escursione ai crateri della cima dell'Etna su un sentiero di 15 km raggiungendo i 3300 m s.l.m..
  • Il sentiero escursionistico più completo dell'Etna, ideato per portarti dal versante sud al versante nord.
  • Passeggiata lungo i bordi dei crateri attivi dell'Etna, attraverso le fumarole di zolfo.
  • Visita guidata dell'Etna con una guida ufficiale vulcanologica alpina.

 

Quando prenotare, quanto tempo prima? Non facciamo turismo di massa. Quindi, vi consigliamo di prenotare rapidamente.

 

 

Programma previsto per la Grande Traversata della cima dell'Etna:

  • Colazione e picnic sono offerti a volontà.
  • Il tragitto da Giarre alla funivia (Rifugio Sapienza, Etna Sud) è di circa 1 ora in auto.
  • La funivia apre alle 9:00, prenderemo le prime cabine, ci sono circa 15 minuti di salita da 2000 a 2500 metri s.l.m..
  • Per salire a 2900 metri s.l.m. usiamo il grande bus Unimog 4x4, circa 20 minuti di viaggio.
  • La salita a piedi inizia intorno alle 9:30 / 10:00 da 2900 metri.
  • Ci vogliono circa 1h30m - 2h per raggiungere i crateri sommitali.
  • Il tour sui crateri sommitali dipende dalle condizioni meteo e geodinamiche del vulcano.
  • Il resto della giornata è dedicato alla discesa sul versante nord (verso Piano Provenzana) e alla scoperta dei crateri della grande eruzione del 2002-2003.
  • Arrivo a Piano Provenzana (Etna Nord) verso le 16:30.

 

Itinerario per salire sulla cima dell'Etna

 

Altitudine: 400 m di dislivello in salita - 1500 m di dislivello in discesa - distanza a piedi circa 15 km.

La salita inizia sul versante Sud e termina sul versante Nord. Sulla strada per la stazione sciistica sud (Rifugio Sapienza), vedrete il cratere Monti Rossi (eruzione del 1669). Salendo, il paesaggio diventa lunare. Vicino al cratere Silvestri e al rifugio Sapienza, vedrete i recenti flussi di lava e i loro effetti sulle costruzioni.

Per salire  sulla cima del vulcano più grande e più attivo d'Europa, prenderemo la funivia, quindi in Unimog 4x4 arriverete direttamente a 2900 metri s.l.m.

Qui inizia la salita a piedi verso i crateri sommitali del vulcano, in un paesaggio lunare, dotati di caschi. Ci sono circa 3 km fino al cratere Bocca Nuova, in condizioni normali la salita dura circa 1h30 min.. Potrete vedere i crateri caldi dell'eruzione 2002-2003, a un'altitudine di 3000 metri.

Durante l'eruzione del 2002-2003, molti fenomeni si sono verificati sui versanti Sud e Nord. Il 27 ottobre 2002 si formarono fratture di qualche chilometro che, con intensa attività esplosiva, crearono coni piroclastici spettacolari e vari flussi di lava.

I movimenti vulcanici hanno causato attività sismiche provocando terremoti particolarmente distruttivi. Da un punto di vista scientifico è stata una « eruzione perfetta". Dalla cima il panorama tra la Valle del Bove, la Sicilia e il Mediterraneo offre uno spettacolo unico.

L'escursione continua su un recente flusso di lava, più verso la cima dell'Etna. Attualmente ci sono 4 grandi bocche nell'area sommitale. A seconda dell'emissione di gas, delle condizioni meteo e geodinamiche, la guida vi accompagnerà in sicurezza a visitare i crateri attivi (Bocca Nuova, Cratere Centrale, Nord-Est e Sud-Est).

Dopo aver visitato la cima, inizieremo la discesa sul versante nord. La discesa si farà sulla sabbia vulcanica fino a "Piano delle Concazze", un altopiano di straordinaria bellezza, quindi raggiungeremo l'osservatorio vulcanologico Pizzi Deneri a 2847 m s.l.m..

Qui è prevista la pausa pranzo. Continueremo la discesa attraversando le piste da sci del versante nord. Il tour termina a Piano Provenzana, sul flusso di lava dell'eruzione del 2002.

 

Pranzo sulla cima dell’Etna

Dopo l'incontro a Giarre è prevista una sosta per fare colazione e acquistare il pic nic, gratuiti e a volontà (inclusi nel prezzo). La guida vi consiglierà sulla scelta dei prodotti tipici siciliani.

Grande traversata sulla cima del vulcano Etna

 

La grande traversata della cima dell'Etna è un'escursione difficile. Per farla si deve essere in perfetta salute, atletici e senza problemi fisici.

Si svolge in quota, in un'area attiva dove sono presenti gas solforici caldi e irritanti e su strade sconnesse.

A chi soffre di asma e a chi soffre di problemi respiratori, cardiaci e articolari, alle donne in gravidanza è vietato salire sul vulcano.

Se non è possibile raggiungere la cima, per ragioni meteorologiche o geodinamiche (eruzioni, esplosioni, flussi di lava, allerta vulcanica, ecc.), verrà raggiunta l'altitudine massima di sicurezza autorizzata.


Visita del vulcano con guida

 

Prenota la tua escursione sulla cima dell'Etna con Etna3340. L'esclusivo itinerario offerto ti consentirà di scoprire aree calde del vulcano, altrimenti inaccessibili senza una guida ufficiale.

Le nostre visite vengono effettuate dalle nostre guide vulcanologiche, del Collegio Regionale delle Guide Alpine e Vulcanologiche di Sicilia (Gruppo guide alpine Etna Sud), che sono gli unici professionisti autorizzati dalla legge italiana a guidare gruppi sul vulcano attivo.

 

Informazioni per la salita alla cima dell'Etna

  • Tempo di percorrenza: circa 7 ore
  • Difficoltà: difficile
  • Trekking di circa 15 km
  • Dislivello positivo: 400 metri
  • Dislivello negativo: 1.500 metri
  • Vista dei crateri caldi dell'eruzione 2002-2003
  • Escursione su un recente flusso di lava
  • Salita ai crateri della cima dell'Etna
  • Tour sui crateri della cima
  • Discesa sul versante nord

 

Attrezzatura richiesta per la Grande traversata dell'Etna

  • Scarpe da trekking alte (noleggio gratuito su richiesta anticipata)
  • Non accettiamo scarpe da tennis o scarpe da ginnastica
  • Non saranno accettate scarpe basse da escursionismo
  • Calze alte
  • Pantaloni da trekking, guanti, un pile e una giacca a vento impermeabile calda con cappuccio
  • Sciarpa o bandana per coprirsi la bocca e filtrare gas solforici e polvere
  • Occhiali da sole
  • Protezione solare
  • Zaino (noleggio gratuito)
  • Pic nic e acqua (inclusi nel prezzo)

Pick-up / drop-off, punto di incontro Grande Traversata dell’Etna

  • Al vostro hotel tra Catania e Taormina (forniteci l'indirizzo esatto), con vettura NCC e conducente dedicato. Rientro verso le 18:00.
     
  • Alle ore 07:00 all'uscita autostradale di Giarre, partenza dalla stazione di servizio Etna Fuel. https://goo.gl/maps/URpKmqQDdd22. Arrivate con il vostro veicolo, che parcheggerete nel parcheggio (c'è un parcheggio pubblico gratuito) e salirete sul nostro veicolo NCC con autista dedicato. Per raggiungere il distributore di benzina Etna Fuel: Autostrada Catania - Messina, uscita GIARRE. Passare il casello, alla rotonda prendere la prima uscita a destra. Dopo 300 m sul lato destro troverete il distributore di benzina. Rientro verso le 17.30.
     
  • Altri luoghi di pick-up: un preventivo sarà stabilito su richiesta.

Condizioni di vendita

Per fare questa escursione bisogna essere in perfetta salute, atletici e non avere problemi fisici.

A chi soffre di asma e/o di problemi respiratori, cardiaci e articolari e alle donne in gravidanza è vietato salire sul vulcano.

Le condizioni meteorologiche e geodinamiche dell'Etna saranno aggiornate 48/24 ore prima dell'escursione.

Se le condizioni meteorologiche saranno sfavorevoli, l'escursione verrà posticipata ad un altro giorno disponibile o rimborsata (in caso di pagamento anticipato).

È possibile annullare ed essere rimborsati gratuitamente fino a 1 mese in anticipo.

Se non sarà possibile raggiungere l'area sommitale, per ragioni meteorologiche o geodinamiche (eruzioni, esplosioni, flussi di lava, allerta vulcanica, ecc.), verrà raggiunta l'altitudine massima di sicurezza autorizzata.

Al momento della partenza e/o durante l'escursione, per motivi di sicurezza, la guida potrà decidere di modificare il percorso, i chilometri percorsi, il tempo di percorrenza e l'altitudine massima raggiunta.

Al momento della partenza e/o durante l'escursione, la guida valuterà il livello  sportivo e l'equipaggiamento di ciascun partecipante.

Le persone che non disporranno del livello sportivo richiesto o dell'attrezzatura necessaria (come indicato nella pagina dedicata del sito Etna3340 corrispondente all'escursione prescelta) non potranno partecipare all'escursione (senza possibilità di rimborso).

 

Maschere a gas per la zona sommitale, al bisogno (non è un equipaggiamento obbligatorio)

Nella parte sommitale dell'Etna ci sono gas solforici caldi e irritanti. La salita sulla cima del vulcano è vietata alle donne in gravidanza, agli asmatici e alle persone con problemi respiratori e cardiaci. Se vuoi ridurre gli effetti irritanti del tratto respiratorio, puoi acquistare una maschera antigas di questo tipo: https://www.moldex-europe.com/fr/produits/demi-masques/

Le cartucce filtranti devono essere del tipo ABEK: gas e vapori organici, inorganici e acidi (cloro, acido solfidrico, acido cianidrico), anidride solforosa, acido cloridrico, anidride solforosa, ammoniaca. Se necessario (non è un equipaggiamento obbligatorio) potete procurarvi queste maschere prima di venire in Sicilia e usarle se necessario.

 

Contattateci per maggiori informazioni. Su richiesta è possibile organizzare una visita privata su misura. Saremo lieti di incontrarvi.

Il nostro team è a vostra disposizione e vi accompagnerà con passione e competenza per rendere il vostro soggiorno un'esperienza indimenticabile.

#Etna #Sicily #Etna3340

Utilizziamo dei cookies per migliorare il nostro sito e semplificare la vostra navigazione. Navigando sul nostro sito, accettate la nostra politica dei cookies. Leggere la nostra politica dei cookies.
Accetto