Escursione accessibile a tutti, itinerario esclusivo è lontano dai maggiori centri turistici, immerso nel Parco dell'Etna. Il tour si svolge parte in jeep 4x4 e parte a piedi. Durante il tour si potrà ammirare l'imponenza del cratere creatosi a seguito dell'eruzione del 1669 che spinse la lava fino a Catania raggiungendo in fine la costa. Se non avete avuto modo di preparare il pranzo a sacco, lungo il tragitto è prevista una fermata per consentire l'acquisto del vostro pic-nic, sarete accompagnati dalla nostra guida, che vi consiglierà sui vari prodotti tipici. 

L'escursione si svolge su un bel sentiero nell'area protetta del Parco dell'Etna, arrivando ai crateri del 1974. Il tour prosegue con la visita di un grande tubo di lava, tra i più interessanti da visitare sul vulcano, equipaggiati con casco e torcia. Un tunnel di lava è il risultato del raffreddamento della volta del tunnel ed il consolidamento della porzione esterna della colata lavica, che mantiene all'interno del tubo una temperatura elevata tale da mantenere la lava molto fluida al suo interno. Alla conclusione dell'evento effusivo, il tubo si svuota e lentamente il raffreddamento definitivo ne consolida la forma. Dopodiché raggiungeremo, attraverso un percorso off-road, i limiti basali del vulcano per visitare le gole laviche del Simeto ed il ponte dei Saraceni. 

Il ponte si trova sul fiume Simeto, dove il fiume incontra la lava preistorica dell'Etna, formando delle gole impressionanti di lava. Questa zona viene chiamata "dell'oro verde" per la produzione dei pistacchi dell'Etna. I pistacchi di questa zona hanno un sapore unico e sono riconoscibili per il loro straordinario profumo e gusto intenso.